Televisione

Quotidiano | Rassegna stampa | Categorie: Televisione

Antenna Tre Nordest, buco da 6,7 milioni. Collabora con Tva e Tele Chiara

ArticleImage È quasi di 6,7 milioni di euro la perdita accumulata nel 2015 da Antenna Tre Nordest (che ultimamente ha stretto accordi di "collaborazione" per coperture di rete allargate anche con Tva e Tele Chiara dando origine a Rete Nord Est, ndr). Cioè abbastanza, considerando anche quelle degli esercizi precedenti, per dichiarare al tribunale di Treviso il proprio stato di insolvenza. Lo si legge nella richiesta di ammissione al concordato preventivo firmata dall'amministratore unico Thomas Panto, che si riserva di presentare nei prossimi sei mesi, come prevedono le leggi in materia di concordato «in bianco», un piano di risanamento della società. Con questa scelta l'imprenditore matura il diritto ad un congelamento dei debiti i quali, secondo il bilancio 2014, soltanto verso banche e fornitori ammontano, nell'ordine, a poco meno di 2,8 e 2,7 milioni.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Televisione

Faccia a faccia tra Luca Zaia e Pd Vicenza a "Quinta Colonna" su Rete4

ArticleImage

In collegamento dalla sede del Partito Democratico di Vicenza in via dell'Oreficeria, un gruppo di militanti ed esponenti dem cittadini ha dibattuto con il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, presente nello studio televisivo della trasmissione. Diversi i temi dibattuti: legittima difesa con il caso del vicentino Mattielli, criminalità e giustizia, profughi e immigrazione, adozioni gay.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Televisione

Bestemmia e countdown sbagliato su Rai Uno a Capodanno, tra truffa e ridicolo... canonici

ArticleImage Molti hanno paragonato il Capodanno andato in onda ieri su RaiUno a quello del primo indimenticabile Fantozzi. Nel film di Paolo Villaggio, diretto dal grande Luciano Salce, era il direttore dell'orchestra che, dovendo andare a suonare in un altro veglione, spostava avanti l'orologio di un'ora e mezza. Alla Rai, però, non hanno voluto esagerare, si sono limitati a poco più di un minuto. E' chiaro che stappare la bottiglia di spumante e scambiarsi gli auguri con un minuto di anticipo non ha cambiato la vita a nessuno, ma anche fatti del genere sono emblematici per comprendere quanto l'azienda televisiva di Stato sia completamente allo sbando.

Continua a leggere
Quotidiano | Categorie: Politica, Televisione

Legge di Stabilità: passa la truffa sul canone Rai

ArticleImage Ed alla fine sono andati fino in fondo, senza vergogna! Altro che gli 80 euro alle forze dell'Ordine, altro che i 500 euro ai diciottenni. I veri beneficiari di questa legge di stabilità sono i lcortigiani della Rai. Renzi ha voluto così ricompensare questi figuri, dipendenti, ma soprattutto funzionari e dirigenti lottizzati della Rai per la loro devozione ed il loro servilismo, persone senza dignità, sempre pronti ad incensare il padrone e prostrarsi al potere politico. Al baraccone della Tv pubblica che ogni anno oltre a profondere disinformazione in quantità industriale, produce buchi spaventosi di centinaia di milioni di euro, arriveranno altri 420 milioni di euro.

Continua a leggere
<| |>





Commenti degli utenti

Martedi 26 Settembre alle 07:34 da kairos
In Sequestro conti correnti Lega Nord, Vicenza Capoluogo: "è solo la giusta conseguenza di un modo sbagliato di intendere la politica"
Gli altri siti del nostro network